INAIL: domanda di riduzione del premio per interventi migliorativi

0

Le aziende attive da almeno due anni che abbiano effettuato nel 2014 interventi di miglioramento delle condizioni di igiene sicurezza nei luoghi di lavoro, rispetto a quelle minime previste dal D.Lgs. n. 81/08, possono richiedere entro fine Febbraio all’INAIL una riduzione del tasso di premio applicato.

L’accoglimento della domanda si fonda sui seguenti criteri di valutazione: strutturazione del servizio prevenzione e protezione e dei sistemi di pronto soccorso, di emergenza e antincendio; caratteristiche tecniche delle attrezzature, delle macchine e degli impianti; modalità di attuazione della sorveglianza sanitaria; livello di informazione e formazione dei lavoratori;stato della programmazione delle misure di prevenzione e protezione.

Lo sconto unico, usufruibile in sede di autoliquidazione a tutti i tipi di premio e per tutte le gestioni, è stato introdotto in via sperimentale per il triennio 2014/2016, in attesa della completa revisione delle tariffe. Per il 2015 le risorse stanziate sono pari a 1,1 miliardi di euro, 100 milioni euro più del 2014, quando la dotazione era di 1 miliardo di euro. Nel 2016 le risorse disponibili aumenteranno ulteriormente, fino a quota 1,2 miliardi di euro.

La riduzione, se riconosciuta, sarà applicata dall’azienda in sede di regolazione del premio 2015 (ovvero nel Febbraio 2016). Essa è applicata in misura fissa ed è collegata al numero di lavoratori presenti in azienda con le seguenti percentuali: per le imprese che hanno fino a 10 lavoratori all’anno la riduzione è del 30%; per quelle che hanno da 11 a 50 dipendenti è del 23%; per quelle da 51 a 100 18%; da 101 a 200 15%; da 201 a 500 12%; oltre 500 7%.

Per poter accedere al beneficio, le imprese dovranno: 1) aver eseguito programmi di miglioramento nel corso del 2014; 2) essere in possesso del Durc; 3) essere in possesso dei prerequisiti in materia di disposizioni obbligatorie per la prevenzione infortuni e di igiene del lavoro. Le aziende con un contenzioso in corso, giudiziale o amministrativo, si considerano regolari ai fini dello sconto, ma un eventuale esito sfavorevole del contenzioso comporterà il recupero del beneficio con l’applicazione delle sanzioni di legge.

Il fac-simile del modello di domanda, che deve essere compilata solo on-line, è disponibile nella sezione Modulistica del sito INAIL insieme alle istruzioni per la compilazione.