CONCESIO – 100 anni dalla prima guerra mondiale, tra gli eventi una mostra la ricorda

0

Per il progetto “La grande guerra in Lombardia” con il Museo della Guerra Bianca di Temù e Forte Montecchio Nord, Colico centro di documentazione e studio con l’assessorato alla Cultura del Comune e l’Università Cattolica per il centenario della prima guerra mondiale al 2014-18 propongono la mostra “Ma nel cuore nessuna croce manca. Soldati, trincee, vita e morte nella Grande Guerra 1915-18” che sarà inaugurata sabato 7 febbraio alle ore 18 nella biblioteca comunale.

Al taglio del nastro ci sarà il prof. Rolando Anni, docente dell’Università Cattolica. La mostra vuole far rivivere la storia di quegli anni attraverso le immagini e gli scritti dei protagonisti, rivelando tutti quei percorsi collettivi e individuali di uomini impegnati al fronte o nelle retrovie per comporre un quadro, il più completo possibile, di quei drammatici momenti in cui è emersa una precisa identità nazionale.

La mostra testimonia l’impegno che la nazione e la Brescia civile hanno dimostrato durante il primo conflitto mondiale. Lo spazio dedicato alla Guerra Bianca ricorda in particolare gli eventi del fronte di guerra in Adamello, un fronte che ha vissuto la feroce guerra di trincea fino all’ottobre 1918.

La mostra, dopo l’inaugurazione, sarà aperta il martedì e mercoledì dalle 14 alle 18,30, giovedì dalle 11 alle 12,45 e dalle 14 alle 19,30, venerdì dalle 11 alle 12,45 e dalle 14 alle 18,30 e sabato dalle 9,30 alle 12,30. La mostra è curata dall’archivio storico della Resistenza bresciana e dell’Età contemporanea dell’Università Cattolica di Brescia e della biblioteca “Marcolini” della stessa università. L’ingresso è libero.