BRESCIA – Equitalia chiama Balotelli, multe per velocità non pagate. L’attaccante fa ricorso

0

Diciotto multe per un totale di 10 mila euro comminate dal 2012 al 2013 che non avrebbe pagato. Destinatario è Mario Balotelli, il calciatore in forza al Liverpool, in Premier League, che negli anni indicati avrebbe accelerato troppo in autostrada.

Equitalia, come riportano alcuni giornali locali, ha chiesto la somma all’attaccante bresciano che spesso superava anche di 40 km orari il limite in autostrada. Ma il giocatore di Concesio ha annunciato che presenterà un ricorso al tribunale di Bergamo dove è arrivata la prima multa.

Motivo della contesa: Balotelli ha detto di non aver ricevuto alcuna cartella esattoriale dopo il cambio di residenza da Milano (quando giocava nel Milan) a Manchester (quando era attivo al City).