BRESCIA – Crisi economica, Istat: a dicembre consumi in calo. Italiani vedono futuro “grigio”

0

I consumatori italiani, nel mese di dicembre, hanno perso ulteriore fiducia. L’indice relativo calcolato dall’Istat, infatti, è stato pari a 99,7, in netta contrazione rispetto a 100,2 del mese di novembre. Il calo riguarda sia la componente economica sia quella personale; la prima passa a 103,2 dal precedente 103,9, la seconda a 98,0 da 99,1.

Si contrae anche l’indicatore riferito al clima corrente, che passa a 97,2 punti dai 99,0 precedenti; in lieve aumento, invece, l’indice legato al clima futuro, che passa a 101,8 da 101,7.

Gli italiani vedono la futura situazione economica grigia: sia i giudizi che le attese peggiorano passano, rispettivamente, a -108 da -105 e a -15 da -13. Quanto alla tendenza della disoccupazione, il saldo diminuisce a 48 da 53.

Migliorano, invece, i giudizi sulla situazione economica della famiglia, i cui saldi passano a -56 da -57; per quanto riguarda, tuttavia, le attese, i saldi scendono a -19 da -16. I giudizi sul bilancio familiare, infine, migliorano a -17 da -18, mentre i saldi sull’opportunità attuale di risparmio decrescono a 114 da 115.

Fonte CGIA