BRESCIA – Riforma Province, Mottinelli: “Agricoltura, Caccia e Pesca a Regione? Mi oppongo”

0

Nei giorni scorsi la giunta della Regione Lombardia ha approvato il progetto di legge sulla riforma delle autonomie, a partire dalle province, che dopo le feste passerà dall’esame del consiglio. Al centro dell’attenzione e delle critiche c’è la distribuzione delle competenze, con l’Agricoltura, Caccia, pesca e Foreste che tornano al Pirellone.

Una scelta condivisa dal consigliere regionale della Lega Nord Fabio Rolfi, ma che il presidente della Provincia di Brescia Pierluigi Mottinelli contesta aspramente. “E’ un errore – ha detto – perché non tiene conto delle peculiarità della Provincia di Brescia, prima provincia agricola d’Italia e per la caccia”. Ma non si ferma qui.

Nel caso in cui la delibera dovesse avere il via libera del consiglio, il presidente di Palazzo Broletto potrebbe impugnarla al Tar. C’è anche il problema dei licenziamenti, con la situazione di incertezza sul fatto se saranno distribuiti in Regione oppure no. Ma il Pirellone parla di “caos istituzionale e aspettiamo cosa decide il Governo”.