PONCARALE – Morì in incidente a Nave, funerali di Mauro Pesce forse venerdì. Sepoltura a Concesio

0

Aggiornamento 31-12 ore 17 Potrebbero svolgersi nel primo pomeriggio di venerdì 2 gennaio a Poncarale i funerali di Mauro Pesce, il 47enne che lunedì scorso ha perso la vita in uno scontro frontale sulla vecchia Ss 237 del Caffaro a Nave, all’altezza del distributore Agip di via Brescia. L’uomo, rianimato sul posto, era poi morto agli Spedali Civili di Brescia. Mauro Pesce, 47 anni e idraulico, lascia la moglie Irene di 50 anni e due figli, Daniel di 24 e Denise di 20 anni. Dopo la cerimonia funebre, la cui data sarà stabilita dopo l’autopsia, la salma sarà sepolta a Concesio, suo paese d’origine.

(29-12 ore 21,42) Spaventoso incidente stradale tra due auto nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 29 dicembre, pochi minuti prima delle 17,30 sulla vecchia Statale 237 del Caffaro, a Nave. Vittima è Mauro Pesce, 47 anni di Poncarale e originario di Concesio, che è morto poche ore dopo agli Spedali Civili di Brescia. L’impatto frontale, come riporta il GiornalediBrescia.it, si è verificato all’altezza del distributore di benzina Agip in via Brescia.

Le auto coinvolte sono una Renault Clio guidata da un 61enne e una Fiat Panda con a bordo il 47enne. Sul posto per ricostruire la dinamica dell’incidente è intervenuta la Polizia stradale e la causa sarebbe un sorpasso non riuscito.

L’autista sulla Panda è parso subito in gravi condizioni, con i medici del 118 che sono riusciti a tenerlo in vita fino all’ospedale cittadino dove, però, ha smesso di vivere. Al 61enne, invece, è stato diagnosticato un trauma toracico ma non sarebbe in gravi condizioni. Nella foto tratta dal GiornalediBrescia.it il luogo dell’incidente