MILANO – Pirellone riforma province. Agricoltura, Caccia e Pesca in Regione. Rolfi (Lega): Scelta positiva”

0

La giunta lombarda ha approvato un progetto di legge che approderà in consiglio regionale sulle autonomie e le competenze alle province. Con Agricoltura, Foreste e Caccia che tornano al Pirellone. “Esprimo totale condivisione nei confronti di questa scelta – commenta il consigliere regionale della Lega Nord Fabio Rolfi – per altro fortemente sollecitata dal sottoscritto.

L’agricoltura in modo particolare, tema che comprende la valorizzazione e la difesa dei prodotti tipici del nostro territorio, necessita urgentemente di una cabina di regia a livello regionale, capace di stabilire le linee guida indispensabili ad affrontare le sfide del presente e del futuro, messe fortemente a rischio dalla scellerata riforma Delrio. Con questa decisione si garantisce l’indispensabile stabilità decisionale e di risorse urgenti per il ‘dopo quote latte’, il sostentamento all’agricoltura di montagna, il tema dei nitrati e la promozione dei prodotti locali sui mercati esteri.

In questo modo quanto è già stato fatto dalla Regione Lombardia negli ultimi anni potrà essere ulteriormente potenziato e migliorato. Un discorso analogo va fatto per le competenze relative alla caccia e alla pesca, attività importanti sia dal punto di vista dell’indotto economico che per il loro intrinseco valore tradizionale – continua Rolfi – mai come oggi minacciate dalle scelte assurde e irrispettose di un Governo romano miope e troppo prono nei confronti dell’animalismo militante. Con le associazioni dei cacciatori e dei pescatori costruiremo le migliori modalità di gestione delle rispettive attività, rafforzando il coinvolgimento e la responsabilizzazione, per conciliare al meglio le esigenze di tutti con il rispetto dell’ambiente”.