BRESCIA – Nella mensa di un asilo nido pasta e riso per indigenti, indagata la cooperativa

0

L’Asl di Brescia, nell’ambito dei normali controlli per verificare l’igiene negli alimenti, ha trovato nella mensa dell’asilo nido di una scuola dell’ovest bresciano gestita da una cooperativa una “partita” di pasta e riso commestibile con il marchio “Aiuto Ue prodotto non commerciabile”.

Gli accertamenti – si legge in una nota dell’azienda sanitaria – che hanno coinvolto l’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura e si sono conclusi il 22 dicembre, hanno portato a mettere sotto indagine la cooperativa per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Nel corso dell’ispezione la vigilanza ha sequestrato gli alimenti e avviato accertamenti per verificare eventuali illeciti amministrativi e penali collegati alla fornitura e uso degli alimenti trovati. Immagine di repertorio