BRESCIA – Brescia, per trasporti arriva biglietto unico. Dall’1 febbraio da provincia e in città

0

In provincia e in città con i mezzi pubblici usando solo un biglietto. E’ la rivoluzione, già adottata da tempo in altre province, che arriverà anche a Brescia l’1 febbraio. Ieri l’annuncio nella commissione tecnica che ha coinvolto la città e Palazzo Broletto. L’intesa tra le principali aziende di trasporto pubblico come Sia e Saia e Brescia Trasporti era già stata raggiunta la scorsa estate, ma il problema tecnico dovuto al tipo di biglietti di carta che usano Sia e Saia e non compatibile con il sistema magnetico dei mezzi di Brescia Mobilità in città ha allungato i tempi.

Ma non sarà una rivoluzione indolore, o almeno dipende dai punti di vista, perché le tariffe dei biglietti, in base alle tratte, possono aumentare fino a 40 centesimi. Il vantaggio, come scrive il Corriere.it, sarà soprattutto per il trasporto integrato.

Chi arriverà dalla provincia verso la città si vedrà aumentare il costo del biglietto, ma usando sempre quel tagliando, senza comprarne altri, potrà muoversi su metropolitana e autobus urbani. Costi ribassati, invece, per gli abbonamenti settimanali dal lunedì alla domenica che andranno fino a 16 euro per l’hinterland.