BRESCIA – 300 milioni pubblici a BreBeMi, Bettoni: “Soldi generali, non per noi”. E rivendica diritto all’aiuto

0

Dopo i 60 milioni di euro stanziati nei prossimi tre anni da parte della Regione Lombardia per la BreBeMi e la segnalazione del responsabile dei Trasporti di Legambiente Lombardia Dario Balotta sui 300 milioni dallo Stato prima smentiti e poi trovati nella Legge di Stabilità 2015 appena approvata, il presidente della società a capo dell’A35 Francesco Bettoni è critico.

Quello che nella legge viene chiamato “Fondo interconnessione tratte autostradali” che stanzia la somma non è detto che sia rivolto esclusivamente alla nuova autostrada. Il Fondo prevede 20 milioni all’anno per i prossimi quattordici anni, dal 2017 al 2031, ma Bettoni commenta il fatto che “nella legge non si parla in alcun punto di BreBeMi”.

Nelle dichiarazioni riportate nell’edizione odierna da Bresciaoggi, il presidente dell’A35 sottolinea che “nel provvedimento c’erano alcuni emendamenti mirati, ma sono stati messi da parte, mentre questo Fondo non è quello che aspettavamo, tutte le autostrade possono attingere da quelle risorse”. E chi critica l’aiuto pubblico all’autostrada tanto contestata? “E’ un diritto per il riequilibrio finanziario e previsto dal contratto di concessione” ha detto Bettoni.