RODENGO SAIANO – Premi agli studenti più bravi, è tornata la tradizione. Consegnati 72 assegni

0

Anche quest’anno l’inizio delle festività natalizie nel paese franciacortino è stato preceduto da quella che da sei anni è diventata una tradizione. L’auditorium San Salvatore gremito ha ospitato la serata della consegna dei premi agli studenti meritevoli. Proprio come era accaduto nel 2013, sono stati 72 i ragazzi che hanno ricevuto l’ambito riconoscimento per essere riusciti a distinguersi durante l’anno scolastico 2013-14. Più in particolare sono stati premiati ventisei studenti che hanno terminato la classe terza della scuola media con una votazione di 10 e di 9 e quarantasei ragazzi delle superiori il cui voto finale è stato superiore a 8.

Una premiazione rivolta solo al merito e proprio in questo senso acquista un significato del tutto speciale il fatto che tra gli studenti delle superiori premiati, 32 hanno ricevuto il riconoscimento anche lo scorso anno. Una continuità di impegno e di rendimento che ha raggiunto il top per sei alunni che sono sempre stati premiati in questi sei anni, mentre sono nove gli alunni che sono stati segnalati per cinque volte alla serata dei premi scolastici. Segnali per un’iniziativa nata durante la prima giunta Andreoli e che sta proseguendo. “Sono sei anni che questa bella tradizione va avanti – dicono il sindaco Giuseppe Andreoli e l’assessore alle Politiche giovanili Arturo Albertini – e abbiamo voluto riproporla anche quest’anno, ben decisi a valorizzare lo specifico significato che la nostra amministrazione le ha attribuito sin dalla prima edizione.

In effetti il vero messaggio della serata non consiste soltanto nel premio economico che viene attribuito a ciascun studente (somme non certo astronomiche, ma sicuramente particolarmente gradite in periodi di difficoltà diffuse come quelli che stiamo attraversando). Si tratta piuttosto del riconoscimento per l’impegno profuso che vogliamo tributare ai ragazzi di Rodengo Saiano, quei giovani che rappresentano il domani della nostra comunità e lo stanno preparando con attenzione, voglia di imparare e, perché no, spirito di sacrificio. E’ questo l’atteggiamento giusto con il quale si può costruire il futuro di Rodengo Saiano e noi, con questa premiazione, vogliamo rivolgere il nostro plauso a questi studenti che stanno preparando nel migliore dei modi la loro crescita e invitarli a proseguire su questa strada sempre con più entusiasmo. Un grazie che viene esteso anche alle famiglie, che hanno il compito di aiutare i figli nella loro crescita”. Intenzioni che hanno caratterizzato anche questa edizione che ha visto gli studenti alternarsi sul palco per ricevere l’ambito assegno.

Studenti premiati terza media del 2013-14: Delia Baronio, Maria Bertocchi, Elisa Bonomelli, Benedetta Bontempi, Michele Castrezzati, Beatrice Gasparini, Daniele Marzi, Paolo Magri, Letizia Menini, Erika Mocka, Camilla Pedretti, Teresa Perini, Mariafrancesca Piva, Simona Reccagni, Lorenza Riva, Sergio Rolfi, Luca Romano, Michela Rubagotti, Melissa Saleri, Michele Scalvini, Sabrina Scolari, Maria Togni, Sara Uberti, Elena Velenti e Luca Volpi.

Studenti premiati dalla 1a alla 4a superiore del 2013-14: Davide Vittorio Andreis, Oumaima Anizi, Laura Bergamaschi, Giorgia Bettariga, Fabrizio Borghetti, Arianna Bosio, Anna Celli, Vanessa Codenotti, Federica Coffetti, Nicola Confortini, Davide Consolati, Irene Costa, Angela D’Avolio, Francesca Dotti, Maria Facchini, Irene Lorenzini, Maria Martinelli, Fabio Mensi, Giulia Mingardi, Alessandra Parisi, Alessia Peroni, Ilaria Raffelli, Stefano Timpano, Deborah Trebeschi, Elisa Valenti, Francesca Valotti, Laura Vivaldi, Walter Vivaldi, Davide Volpi, Filippo Zanardelli e Giada Zanardelli.

Studenti premiati della 5a superiore del 2013-14: Carlo Emanuele Augello, Giovanni Boroni, Monica Delledonne, Federica Gnocchi, Elisa Maher, Filippo Molinari, Alessia Montini, Maddalena Piva, Greta Riva, Andrea Rolfi, Alessandra Rosa, Angelo Sacchi, Elena Scalvini, Giada Scolari ed Elena Zuccalà.