BRESCIA – Al Nuovo Eden la commedia drammatica “Frances Ha”

0

Da venerdì 26 a domenica 28, presso il cinema Nuovo Eden, sarà proiettato la commedia drammatica “Frances Ha”, di Noah Baumbach.

Frances ha 27 anni e vive con Sophie, la sua migliore amica, a New York. Il suo sogno è diventare una grande ballerina, ma il mondo della danza è veramente spietato, così la ragazza colleziona una delusione dietro l’altra; tuttavia non si perde d’animo, perché tutto sommato si sente soddisfatta della vita che conduce. Un giorno, però, improvvisamente, Sophie va ad abitare in un appartamento a Tribeca con Patch, lasciandola in mezzo alla strada…

“Se c’è una storia d’amore in questo pulsante piccolo grande film che restituisce ossigeno alle immagini è quella tra la 27enne ‘Frances Ha’ (come Haliday, ma nella targhetta della posta ci sta solo Ha) e New York, non la Manhattan di Woody, ma quella più giovane meno mondana di chi non ha ancora firmato il patto di dare e avere con il mondo. (…) L’autore Noah Baumbach (‘II calamaro e la balena’) riprendendo nello splendore bianco e nero di Sam Levy una città al neon come nell’immaginario anni 60, lancia con la compagna e sceneggiatrice Greta Gerwig la coppia di fatto del cinema indipendente americano. II film paga allegro un grosso debito con la nouvelle vague (da Godard a Truffaut, da Varda fino a Carax) non solo con un viaggio lampo e premio a Parigi, ma per la scrittura emotiva che ci rende complici di questa attrice sensibilissima (…) e capace di assumersi le indecisioni di una generazione. (…) Cammina sul filo come quegli equilibristi che si esibiscono a New York tra i grattacieli, ma lei saltella al ritmo di David Bowie e la sua malinconica voglia di esserci ci regala un’incoscienza leggera.”

Maurizio Porro, ‘Il Corriere della Sera’

“Un piccolo miracolo formato cinema è sbarcato nel 2013 al Sundance, Berlinale e Torino Film Festival. (…) Splendidamente cinico che sembra un antico Woody Allen o un moderno Spike Jonze, ‘Frances Ha’ è uno di quei piccoli ma magnifici film dell’America indipendente da non perdere. Per nessun motivo.”

Anna Maria Pasetti, ‘Il Fatto Quotidiano’

ORARI: venerdì ore 17, 22.40 e domenica ore 21