GAVARDO – Droga: tre arresti in Valle Sabbia tra Gavardo e Vobarno

0

Due distinte operazioni mirate a contrastare il costante fenomeno dello spaccio di stupefacenti sono state portate a termine dai Carabinieri di Gavardo e Vobarno. Nel corso di specifica attività di repressione dei reati inerenti lo smercio di stupefacenti sono stati arrestati a Gavardo due giovani tunisini irregolari sul territorio nazionale, pregiudicati per reati specifici, nullafacenti.

I due sono stati pedinati ed osservati per ore fino a quando la pazienza dei militari non ha ripagato gli stessi. I due infatti sono stati sorpresi in flagranza mentre cedevano cocaina ad un tossicodipendente locale e immediatamente bloccati. Sequestrate due dosi di cocaina e circa 100,00 euro in banconote di vario taglio, provento dell’attività di spaccio. Il giovane tossicodipendente è stato segnalato all’autorità prefettizia quale assuntore abituale. I due tunisini dopo la convalida dell’arresto sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari che sconteranno nei rispettivi domicili a Villanuova sul Clisi.

Analogo destino per un pluripregiudicato per reati specifici arrestato a Vobarno dai Carabinieri della locale Stazione. L’attività d’indagine, condotta dai CC di Vobarno unitamente ai colleghi di Gavardo ha portato dopo una serie di accertamenti e mirati servizi di osservazione a fare irruzione presso il domicilio dell’uomo che negli ultimi due anni era già stato arrestato 2 volte per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefenti

Nel corso della perquisizione i militari hanno potuto sequestrare 320 grammi di marijuana già pronta per essere smerciata, pochi grammi di hashish ed eroina. In casa l’uomo aveva anche tutto il necessario per confezionare e pesare la droga. Arresto convalidato, anche in questo caso sono stati disposti gli arresti domiciliari.