BRESCIA – Rally, premio "Eugenio Castellotti" a Luca Pedersoli vincitore del campionato italiano

0

Cerimonia, sabato scorso, alla sede dell’Aci Brescia con il Premio “Eugenio Castellotti”, giunto al 18° anno e assegnato a Luca Pedersoli, vincitore del campionato italiano Wrc 2014. “Un pilota che – ha ricordato Luciano Dal Ben, presidente del Ferrari Club Brescia e ideatore del premio – ha saputo portare in alto il nome dell’Ac Brescia grazie ai tre titoli nazionali vinti e alla vittoria nel rally di Monza la scorsa settimana nella classe Wrc 2000 cc. Il riconoscimento istituito nel 1996, ne vuole evidenziare le notevoli e indiscusse doti di guida e la lunga serie di successi e campionati vinti, culminati con la conquista del campionato italiano rally Wrc nel 2014”.

Il forte pilota bresciano, in coppia con Matteo Romano dal 2009, ha vinto tre degli ultimi campionati a cui ha partecipato vincendo il Rally 1000 Miglia 2014, diciassette anni dopo l’ultimo bresciano ad essersi imposto nella kermesse locale. A fare gli onori di casa, Angelo Centola, direttore dell’Aci bresciano, che ha ricordato come la missione del sodalizio sia quella di “proporre attività sportive, unitamente alla capacita di guida, sicurezza stradale ed educazione alla guida. Farlo a Brescia è un lavoro ordinario in quanto qui ci sono dei maestri. Io ne approfitterò dando il mio contributo”.

Pedersoli si è detto orgoglioso per l’attribuzione del premio, “assegnato a importanti piloti. Non posso dimenticare che questo premio consegnato al solo pilota, è giunto anche grazie al mio navigatore Matteo Romano con cui mi sento di doverlo condividere”. Il Ferrari club Brescia ha giustamente dato un riconoscimento anche al navigatore. Per il 2015 il pilota di Gavardo vorrebbe ripetere il campionato Wrc anche se non è esclusa la possibile partecipazione al campionato americano di rally. “Per ora mi concentro sul Motor Show, che mi vedrà protagonista sabato e domenica prossimi a Bologna”.