BRESCIA – Premio Imprese per Sicurezza anche alle bresciane “Farco” e “Romec” su 154

0

Anche due imprese bresciane figurano tra le finaliste del “Premio Imprese per la sicurezza”: sono “Farco” di Torbole Casaglia e “Romec di Giacomo Romele & C.” di Pian Camuno. Anche quest’anno Confindustria nazionale, con la partnership dell’Inail e la collaborazione tecnica di Accredia, con l’alto patronato del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha indetto la terza edizione del premio. Un percorso articolato in varie fasi, al quale hanno partecipato 154 aziende attive sul territorio nazionale, che sono state valutate per i loro programmi relativi a salute e sicurezza negli ambienti di lavoro.

Nella sala Andrea Pininfarina di Confindustria a Roma, alla presenza del presidente nazionale Giorgio Squinzi e del presidente Inail Massimo De Felice, sono state premiate le diciotto aziende finaliste nelle tre categorie piccola, media e grande azienda. Farco era rappresentata dall’amministratore Roberto Zini e dal medico del lavoro aziendale Francesca Parmigiani (curatrice del progetto per l’azienda di Torbole) e Romec dall’amministratrice Margherita Bonvicini. Per Farco è risultato vincente il progetto “Welfare aziendale” organizzato sia in un programma di promozione della salute, sia con interventi di carattere organizzativo e sociale per promuovere la conciliazione casa-lavoro.

“Il passaggio dal mero adempimento normativo alla ricerca di un sistema di gestione per la salute e la sicurezza che si integri nella realtà quotidiana dell’azienda, tenendo soprattutto in considerazione il benessere dei lavoratori, è la nuova sfida della medicina del lavoro” ha detto Francesca Parmigiani. Per Romec, specialista nell’attività di costruzione stampi, importante è stata la ricerca innovativa in messa in campo in una piccola impresa con dodici dipendenti.

A consegnare il premio un altro bresciano, Aldo Bonomi, nella sua veste di presidente del Comitato tecnico reti di impresa di Confindustria che, oltre a sottolineare il valore aggiunto della sicurezza negli ambienti di lavoro per aziende che mirano all’eccellenza, ha ricordato l’impegno profuso dalla Confindustria per creare la cultura della sicurezza.