MANERBIO – 36 mila euro di multe in due mesi al “rosso”. Il caso di via Mazzini

0

320 multe da 162 euro ciascuna (salvo lo sconto di un terzo per chi paga entro cinque giorni) e per 36 mila euro in un mese e 23 giorni. E’ il “record” del semaforo montato tra via Mazzini e Cremona nel paese della bassa bresciana. La situazione è riportata è dal GiornalediBrescia.it e parla di come quel semaforo faccia fino a dieci multe al giorno.

La Polizia locale definisce “non eccessivo” il numero delle multe comminate rispetto alle migliaia di auto e mezzi che ogni giorno percorrono l’incrocio. In più l’automobilista deve rivelare la propria identità entro un mese dalla notifica per la decurtazione dei sei punti dalla patente, altrimenti il rischio è di vedersi un’altra multa da 262 euro.

La curiosità è che se il Comune ha speso 3.500 euro per affittare l’impianto, cifra riportata dal quotidiano bresciano, nelle casse sono entrati 32.500 euro in meno di due mesi. Niente male.