BRESCIA – Responsabilità sociale d’impresa e comunità cittadina, un incontro in Aib

0

“Un’idea di industria, un’idea di città. Dalla responsabilità sociale d’impresa al concetto di comunità cittadina” è il titolo di un incontro in programma nella sede dell’Associazione Industriale Bresciana per mercoledì 17 dicembre alle 17 in via Cefalonia. L’iniziativa va a completare il lavoro di consolidamento tra imprese e territorio che Aib ha avviato nei mesi scorsi incontrando i sindaci dei comuni della Provincia impostando un confronto e una collaborazione sui temi del lavoro, sburocratizzazione e cultura d’impresa.

Introdotti da Roberto Zini, consigliere delegato di Aib per le zone e i settori merceologici, i lavori, dopo che il professor Alberto Martinelli, del Dipartimento di scienze sociali e politiche dell’Università di Milano, avrà delineato il rapporto industria città tra passato e futuro, vedranno un confronto sul tema tra il presidente Marco Bonometti e il sindaco di Brescia Emilio Del Bono con moderatore Elia Zamboni, ex vice direttore de Il Sole 24 ore e oggi presidente de La Scuola Editrice, mentre le conclusioni saranno affidate a Giuseppe Pasini, vice presidente di Aib all’Ambiente, Sicurezza e Responsabilità sociale.

La maggior parte delle definizioni della responsabilità sociale delle imprese descrive questo concetto, secondo un libro verde dell’Ue del 2001, come l’integrazione volontaria delle attenzioni sociali ed ecologiche delle imprese nei loro rapporti con il territorio”. Un’attenzione che ha portato anche i mercati finanziari a valutare le performance delle grandi imprese con gli indici sociali dei mercati borsistici. Il tema è di estrema attualità e l’Associazione Industriale Bresciana ha scelto di parlarne affidando a un docente universitario il compito di delineare la materia della responsabilità sociale, affidando poi al presidente di Aib Marco Bonometti e al sindaco Emilio Del Bono la riflessione su come l’imprenditoria responsabile e la città di Brescia stanno dialogando.

Le conclusioni del pomeriggio di discussione saranno affidate al vice presidente di Aib Giuseppe Pasini, presidente di Feralpi, società che da molti anni aderisce ai dettami della responsabilità sociale d’impresa ritenendo che la “performance di un’azienda non può essere considerata solo una performance di carattere economico, ma deve tener conto anche del contributo che offre alla qualità dell’Ambiente e al Sistema sociale, attraverso la consapevolezza dei legami di questi due fattori con la dimensione economica, così come delle ripercussioni che una decisione assunta in uno di questi tre ambiti esercita, più o meno visibilmente, sui restanti”.

PROGRAMMA DEI LAVORI