BRESCIA – BreBeMi, da Stato e Regione 330 milioni. Balotta (Legambiente): “Pirellone taglia trasporti, ma non su A35”

0

Arriveranno soldi per sostenere la BreBeMi, l’autostrada A35. In particolare, si parla di 330 milioni di euro, di cui 270 milioni dallo Stato e 60 milioni dalla Regione Lombardia. E’ quanto ha ottenuto il governatore lombardo Roberto Maroni in trasferta pochi giorni fa a Roma per incontrare il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi e incontro che aveva definito “di ottimismo”.

Niente defiscalizzazione, quindi, come chiedeva il presidente dell’autostrada Francesco Bettoni, ma arriveranno centinaia di milioni di euro nei prossimi sei anni. Con una condizione: che BreBeMi si colleghi con l’autostrada A4 al casello di Brescia Ovest. Ma sul finanziamento all’A35 è intervenuto il responsabile dei Trasporti di Legambiente Lombardia Dario Balotta. “Altri 60 milioni di euro a BreBeMi da parte del Pirellone è sconcertante, soprattutto dopo i ripetuti annunci di tagli alla spesa per il trasporto pubblico locale.

Sorprende che il Ministro Lupi non prenda atto che l’impegno di BreBeMi era quello di costruire l’autostrada senza soldi dello Stato. È inoltre paradossale che mentre la regione Lombardia annuncia per il 2014 tagli per 155 milioni al trasporto pubblico locale, metta tra le sue priorità il salvataggio di una concessionaria autostradale sull’orlo del fallimento a pochi mesi dalla sua apertura a causa di un traffico nettamente al di sotto delle aspettative. Già ora i treni nelle ore di punta sono insufficienti e gli autobus la domenica e nelle ore serali sono spariti dalla circolazione lasciando i lombardi a piedi».