OSSIMO – A fine dicembre tre giorni di festa per la “Sagra del Porsèl” in piazza Roma

0

Cultura e memoria contadina tornano il 26, 27 e 28 dicembre per far rivivere le regole della tradizione, un rito che si ripete nel paese camuno da 14 anni grazie alla rinomata “Sagra del Porsèl”. L’iniziativa, promossa dalla Comunità montana della Valcamonica, Sapori Valcamonica, Gal Val di Scalve e Valle Camonica e dalla Pro Loco “Per Osem” si prefigge di diffondere conoscenza e sapori di quei prodotti tipici locali ottenuti dalla carne del maiale: salame, cotechino, lardo, guanciale e pancetta. Una rassegna che vuole valorizzare il territorio ed anche promuovere le eccellenze di produttori locali e della valle.

La piazza sarà permeata dal tepore natalizio e dai profumi tipici dei salumi, mentre i maestri norcini, daranno prova dell’arte della norcineria con dimostrazioni pratiche di preparazione di salami, cotechini e altro. Tante saranno le prelibatezze che si potranno gustare anche con i ristoratori dell’Altopiano del Sole che proporranno, nei loro locali, piatti tipici realizzati appositamente per la sagra per una celebrazione gastronomica unica e senza tempo. Fra tradizione, natura e sapori la sagra proporrà anche la presenza di hobbisti che metteranno in mostra le loro creazioni, frutto della manualità, creatività ed estro. Completeranno l’insieme anche alcuni produttori agricoli locali.

Un’occasione unica per degustare le prelibatezze locali nelle varianti più sfiziose e tradizionali e con tanti prodotti tipici dell’agricoltura locale, ricompresi nel paniere dei Sapori di Valle Camonica. Ad arricchire il programma dell’evento sono previsti, nei pomeriggi di sabato e domenica, uno spettacolo teatrale, intrattenimenti musicali folcloristici e momenti di degustazioni guidate di salumi in abbinamento a vini IGT.

La rassegna gastronomica partirà già giovedì 18 dicembre alle ore 20,30 nel municipio di Ossimo per il convegno “Salami e salumi di Valle Camonica” dedicato alla valorizzazione territoriale, aspetti normativi, esperienze e territorio. Venerdì 19, invece, in tutti i ristoranti aderenti all’iniziativa verranno proposti un antipasto e un piatto a base di salumi della cucina tradizionale camuna insieme a un bicchiere di vino Igt Valcamonica.

FIERA DEL PORSEL: IL PROGRAMMA