BRESCIA – Tasse, Mef: nei primi 10 mesi del 2014 il gettito Iva a +2,9%

0

Tra gennaio e ottobre, lo Stato ha incassato circa 319,809 miliardi di euro di tasse, più o meno tanto quanto lo stesso periodo dell’anno precedente, rispetto la quale variazione è stata di 0,3 punti percentuali in meno (–860 milioni di euro). Si tratta degli ultimi dati del Tesoro sulle entrate tributarie.

Nel dettaglio, le imposte dirette sono state pari a 168,873 miliardi di euro, in calo del 2,9 per cento (–5,124 miliardi di euro) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Tra le entrate dirette, si osserva una diminuzione dello 0,8 per cento (–1,043 miliardi di euro) del gettito Irpef ascrivibile agli andamenti delle ritenute sui redditi dei dipendenti privati.

Le imposte indirette, invece, sono state pari a 150,936 miliardi di euro, il 2,9 per cento in più (+4,264 miliardi) dei primi dieci mesi del 2013.
Tra le imposte indirette, cresce, in particolare, il gettito Iva di 2,4 punti percentuali, ovvero di 1,975 miliardi di euro.

Le entrate relative ai giochi crescono, poi, dello 0,8 per cento (+81 milioni di euro), mentre quelle derivanti dall’attività di accertamento e controllo registrano un aumento del 15,8 per cento (+921 milioni di euro).

Fonte CGIA