MILANO – Progetti speciali sport, 600 mila euro per 19 domande. 38 mila a Brescia

0

“Ulteriore segno concreto dell’impegno della Regione Lombardia a favore della promozione e dello sviluppo della pratica sportiva sul territorio”. Così l’assessore lombardo allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi commenta la pubblicazione, sul Bollettino ufficiale regionale, della graduatoria “Progetti speciali finalizzati alla promozione e valorizzazione della pratica sportiva”, per i quali la Regione ha stanziato 600 mila euro.

“A seguito dell’avviso di luglio sono stati presentati 141 progetti, che hanno coinvolto 285 soggetti proponenti, sia in forma singola che in partenariato. Le domande sono pervenute da tutti i territori provinciali, a conferma dell’attenzione riscossa dal provvedimento assunto dall’assessorato. Espletate la valutazioni sulle domande – aggiunge l’assessore – possiamo finanziare 19 domande, mettere in lista di attesa altre 43 istanze solo per esaurimento delle risorse disponibili”. Molti dei progetti approvati lavoreranno nell’area “Sport e Scuola” ed è significativo anche il numero di quelli che si concentreranno su tematiche Expo, a conferma del valore e della trasversalità dello sport.

“Con le risorse disponibili – conclude l’assessore – la Regione finanzia progetti davvero speciali e in grado di avere una ricaduta positiva sul territorio. Siamo già al lavoro per reperire le risorse, pur coi tagli governativi al bilancio regionale, utili a sostenere la realizzazione degli altri progetti che, per ora, sono ammessi, ma non finanziati”. Tra i soggetti finanziati rientrano:

– il Comune di Cremona con il progetto “ExSportAbile – Cremona e Mantova territori dello sport per tutti”, cui vanno 44.405 euro;
– l’associazione sportiva dilettantistica di promozione sociale Orma di Lodi con “Tesori-territori, ecologia e sapori attraverso l’Orienteering”, 41.660 euro;
– Uisp Lombardia con “Oltre il muro, porte aperte alla speranza”, 47.175 euro;
– la Polisportiva oratorio San Carlo asd con Rho e Pregnana Milanese con “Designed for all – Vivere con lo stile del baskin”, 46 mila euro;
– Opes Lombardia Eps con “Giocatest”, 50 mila euro;
– Associazione Polriva del Comprensivo di Suzzara (Mantova) con “Pronti, attenti, via!”, 14.950 euro;
– Ssd Evergreen srl del Csi Milano con “Groups”, 24.025 euro;
– Fib Lombardia con “Fib Junio”, 50 mila euro;
– Aic Comitato interprovinciale Milano con “Trofei Milano 2015: più sport per i giovani”, 36 mila euro;
– Eisho club Milano con un progetto educativo pilota, 27 mila euro;
– Passi e Crinali asdc con “Camminare imparando”, 26.100 euro;
– Promodance asd di Gallarate (Varese) con “Il corpo creativo”, 13.300 euro;
– Cip Lombardia con “Col Cip a scuola c’è sport Export”, 48.510 euro;
– Istituto comprensivo Darfo Boario Terme 2 con “Talenti per la vita”, 17.150 euro;
– Canottieri Luino con “Remare a scuola”, 13.500 euro;
– Amici del cavallo Colonia asd di Brescia con un progetto di valorizzazione sul territorio, 38.515 euro;
– San Francesco Virescit asd con “Il calcio come strumento di crescita e aggregazione”, 18.625;
– Crea con Scherma for all’27.907 euro e Fisdir con “Giochiamo con Fisdir”, 15.177 euro.