CONCESIO – Presepe vivente itinerante con Santa Giulia, tutti i cittadini possono fare comparsa

0

Dopo la buona riuscita dell’anno scorso, anche quest’anno la parrocchia di Costorio, nel paese valtrumplino, propone nel periodo natalizio un presepio vivente con alcune novità. Se l’anno scorso, infatti, la rappresentazione “Domani verrà” si era svolta la notte di Natale, nella piazza del paese e nei locali vicini, soprattutto l’antico oratorio di Santa Giulia e il teatro parrocchiale e i locali della vecchia canonica, quest’anno il desiderio della compagnia teatrale parrocchiale “Santa Giulia” promotrice dell’iniziativa, tramite il suo regista Matteo Treccani, è coinvolgere idealmente tutta la comunità, invitando più persone possibili a partecipare non solo come spettatori, ma anche comparse.

Per far questo l’evento si svolgerà in tempi e luoghi diversi rispetto allo scorso anno e anticipato di qualche giorno in forma di presepe vivente. Si partirà sabato 20 dicembre dalla località Valpiana, seguendo l’asino con Maria e Giuseppe lungo le vie della parrocchia all’imbocco della Valtrompia per portare la notizia della nascita di Gesù imminente.

Il presepe terminerà in piazza San Francesco d’Assisi trasformata per l’occasione nella Betlemme di 2000 anni fa dove per tutta la sera si faranno letture sacre e ascoltando versi di animali, strumenti di lavoro, odore delle bestie e profumi di cucina. La partenza sarà alle ore 16 di sabato 20 dicembre in via Valpiana.

PRESEPIO VIVENTE: IL PROGRAMMA