BERGAMO – Bergamo Film Meeting, si apre campagna di aiuti per il festival e l’associazione

0

Martedì 16 dicembre partirà la campagna di sostegno all’associazione “Bergamo Film Meeting Onlus” che permetterà, a quanti vorranno contribuire, di partecipare alla realizzazione del Festival in scena dal 7 al 15 marzo, evento culturale tra i più attesi e amati della città, e supportare le attività proposte dall’associazione durante il resto dell’anno. Il legame che il sodalizio, grazie al Festival, ha creato con il territorio, le istituzioni nazionali e internazionali con cui collabora, ma soprattutto con il pubblico, ha consentito una costante crescita e arricchimento della propria offerta culturale. Nel corso degli anni sono nate diverse iniziative, rassegne ed eventi cinematografici, laboratori, workshop, percorsi formativi per ragazzi e adulti, incontri, master class e prodotti editoriali.

“Bergamo Film Meeting” è oggi una fucina di idee in continuo fermento, capace di coinvolgere un pubblico sempre attento, appassionato e partecipe, al quale si rivolge per consolidare e promuovere lo sviluppo, non solo del Festival, ma anche delle molte iniziative in corso, della ricerca e della nascita di nuovi progetti. Bruno Bozzetto, una delle figure più importanti dell’animazione italiana, per sostenere l’associazione ha creato un’illustrazione dedicata alla 33a edizione del festival che verrà serigrafata e riprodotta in edizione limitata. Ai Johnny & Clementina, Minivip e Supervip che contribuiranno alla campagna (i nomi assegnati alle diverse tipologie di supporter sono presi in prestito da alcuni personaggi dei film di Bozzetto) “Bergamo Film Meeting” regalerà la stampa serigrafica autografata dall’autore, insieme a biglietti e abbonamenti per accedere al festival, t-shirt e altro targati Bfm.

La prima fase della campagna di supporto, che culminerà con le giornate dedicate al festival, sarà presentata martedì 16 dicembre alle 21 nell’auditorium di Piazza Libertà. Per l’occasione “Bergamo Film Meeting” farà una proiezione a sorpresa e si potrà ammirare la serigrafia firmata da Bruno Bozzetto e assaporare le torte dei soci della Banca del Tempo di Bergamo e Provincia (Officina del Tempo). Portano la firma del Birrificio Indipendente Elav, invece, l’asta benefica a sostegno del festival che si terrà domenica 21 dicembre dalle 19 nella sede a Comun Nuovo durante lo “Yule Fest” e la degustazione della Birra Brulé, fissata per martedì 6 gennaio al Dehors dell’Osteria della Birra in Piazza Mascheroni dalle 14 alle 20. A fine gennaio sarà messa in scena “Ritratti” performance teatrale prodotta dall’associazione “Artemide”. Lunedì 26 gennaio alle 21 in auditorium il pubblico vedrà “Carta bianca” di Bruno Bozzetto, proiezione de “Le vacanze di Monsieur Hulot” (Jacques Tati, Francia, 1953) film scelto dallo stesso Bozzetto quale caposaldo della sua formazione artistica.

Due inediti di Bozzetto, realizzati all’inizio della sua carriera, introdurranno la serata tra i gusti. Domenica 22 febbraio, al campo sportivo a Mariano di Dalmine dalle 14,30, in occasione della partita di rugby della squadra Elav Rugby Dalmine, chi beve Elav contribuirà alla raccolta fondi in favore di “Bergamo Film Meeting”. I fondi richiesti, oltre a contribuire alla realizzazione della 33a edizione del festival, andranno a sostenere lo sviluppo delle attività che l’associazione porta avanti durante tutto l’anno, con particolare attenzione a percorsi di visione, a laboratori di animazione, a workshop e a progetti formativi dedicati a ragazzi e adulti. Tutte le informazioni per sostenere l’associazione si trovano sul sito internet.