BRESCIA – Dati Arpa emissioni Pcb da acciaierie, interrogazione M5s per mettere limiti

0

Il Movimento Cinque Stelle ha annunciato di aver depositato alla Camera e al Senato un’interrogazione parlamentare (leggi il documento) sulle emissioni di Pcb dagli impianti siderurgici rilevate nell’aria di Brescia dopo uno studio sviluppato dall’agenzia regionale per la protezione dell’ambiente.

L’interrogazione “nasce dall’esigenza di fare chiarezza sulla questione e suggerire alcune iniziative necessarie a regolamentare le emissioni da questi impianti. E’ giunto il momento di investire sulla prevenzione e garantire la salute dei cittadini – dicono Ferdinando Alberti, Vito Crimi, Claudio Cominardi e Giorgio Sorial del M5S.

Non è possibile che impianti fusori e inceneritori continuino ad inquinare senza limiti e senza controlli. Per questo chiediamo agli organi preposti l’istituzione di un’osservatorio nazionale e un’indagine seria e approfondita per valutare con certezza le conseguenze ambientali e sanitarie alle quali è stata ed è, ancora oggi soggetta la popolazione della provincia di Brescia che conta nel proprio territorio ben 13 dei 38 impianti siderurgici nazionali”.