VILLA CARCINA – Rapporto tra genitori e figli, film, concerto ed eventi natalizi. Tutte le iniziative

0

Nuove iniziative per i prossimi giorni nel paese valtrumplino all’insegna della musica e della cultura in vista del Natale e alcune informazioni amministrative arrivate dal municipio di via XX Settembre. L’assessorato ai Servizi sociali del Comune con l’istituto comprensivo “T. Olivelli”, il Consorzio Valli, la cooperativa sociale “La Vela” e “Futura” continuano a proporre il percorso formativo “I nostri figli crescono: quale progetto di vita per i nostri figli ‘fragili’ che diventano adulti? Quali le aspettative dei genitori? Quali i timori nel ‘dopo di noi’? Come possiamo tutelarli anche giuridicamente?” aperto a genitori, insegnanti e operatori.

I prossimi incontri, in programma alle ore 20,30 alla sede della cooperativa “Il Ponte”, in via Toscana e con ingresso libero saranno giovedì 11 dicembre con “I nostri figli e il mondo” (a cura di Tiziana Manigrasso) e giovedì 18 dicembre “I nostri figli e il ciclo di vita” ancora con Tiziana Manigrasso. Un’altra iniziative è della cooperativa “Il Ponte” e associazione “Amici di Boo” per lo spettacolo “Amarsi un po’” della compagnia Matrioska. Seguirà la proiezione del cortometraggio “The Prince of chickens” presentato al Festival del Cinema Nuovo di Gorgonzola e vincitore del premio per il miglior attore protagonista. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Villa Carcina con quelli di Sarezzo e Concesio e dalla Fondazione Asm di Brescia. L’appuntamento è per venerdì 12 dicembre alle ore 20,30 al teatro San Faustino di Sarezzo in via IV novembre. L’ingresso è libero.

Poi sabato 13 dicembre alle ore 21 nell’auditorium di via Roma, prenderà corpo lo spettacolo “I documenti raccontano” realizzato dall’associazione “Treatro Terre di confine” e diretto da Fabrizio Foccoli. Verrà data voce ad alcuni fascicoli di carteggi storici trovati e documentati dalla cooperativa “Arca” nell’ambito del progetto “I documenti raccontano” promosso e sostenuto dalla Regione Lombardia e condotto in Valtrompia e nel Sebino Bresciano. Sono “Marone e l’alluvione del 9 luglio 1953”, “Italia ’42”, “A casa non ci sto” e “Per un pugno di sale”. Nell’occasione verrà anche presentato l’Ecomuseo della Valtrompia. L’ingresso è libero. Un’altra iniziativa si terrà sabato 13 dicembre alle ore 20,30 alla chiesa di San Cristo a Brescia (Missionari Saveriani), per il coro polifonico di Cailina che si esibirà in un concerto Natalizio diretto dal maestro don Claudio Delpero. All’organo ci sarà il maestro Roberto Nassini. L’ingresso è libero.

Vanno avanti poi gli appuntamenti con gli eventi natalizi in Valtrompia promossi dal Sistema dei beni culturali ed ambientali. Infine, per quanto riguarda le informazioni amministrative, in un question time al Senato il sottosegretario all’Economia ha annunciato che il Governo ha assunto la decisione di prorogare a giugno 2015 gli adempimenti di versamento dell’Imu sulla controversa nuova delimitazione degli enti montani cui si applica l’esenzione per i terreni agricoli. Approfittando della proroga, il Governo procederà anche alla revisione dei parametri per la delimitazione.