DESENZANO – “Impiegato infedele” di una ditta di rame

0

Nell’ambito dell’attività di repressione della criminalità predatoria sul Garda, con particolare riguardo ai furti in ditta di rame posta in essere dai militari della compagnia carabinieri di Desenzano del Garda, nella notte del 3 dicembre 2014 personale della stazione carabinieri di Bedizzole traeva in arresto un cittadino italiano dell’87 residente a Bedizzole per furto aggravato di matasse di rame asportate da una ditta locale dedita alla produzione e lavorazione del rame, presso la quale lo stesso era impiegato.

L’operazione di polizia giudiziaria ha preso il via dalla segnalazione da parte del titolare di ripetuti ammanchi apparentemente inspiegabili di bobine all’interno dei magazzini. il personale della stazione, dopo svariati giorni di osservazione e monitoraggio della ditta in argomento, riuscivano a cogliere in flagranza il “dipendente” infedele sorpreso a caricare nella propria autovettura diverse matasse di rame che il giorno prima aveva astutamente occultato tra la folta vegetazione adiacente la ditta, ignaro che i suoi movimenti erano osservati dagli uomini della stazione Carabinieri di Bedizzole coadiuvati da quelli della Polizia locale.