MILANO – Expo, 3 mln alle province. Delegato Sala: “In rete territori, progetti e investimenti”

0

Sono stati assegnati dalla giunta regionale lombarda contributi per 3 milioni di euro ai progetti proposti dai territori che attivano iniziative capaci di muovere investimenti per oltre 9 milioni. Il provvedimento è stato illustrato dal sottosegretario alla presidenza con delega all’Expo e all’internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala. In particolare, sono stati finanziati dodici progetti (uno per provincia) imperniati sull’incremento dell’attrattività e dell’offerta turistica. Il contributo della Regione copre fino al 50% dei costi, mentre al cofinanziamento del partenariato locale concorre il Sistema Camerale.

“Un risultato superiore alle aspettative – ha commentato Sala – che ha tre valenze positive: aver acceso i riflettori sull’Esposizione Universale del 2015, aver messo in rete i territori e, non da ultimo, aver mosso investimenti con una leva che ha triplicato l’importo iniziale, passato da 3 a 9. In un momento economico di particolare difficoltà significa che le risorse sono state indirizzate a sostegno di attività di promozione dei territori che scommettono su Expo e ci credono. Con questo bando – ha proseguito – abbiamo preparato l’organizzazione territoriale ad accogliere Expo. Le nostre eccellenze, grazie alla Regione, si presentano in modo ordinato e con tutti i requisiti per ospitare i visitatori in modo strutturato. Questa prima tranche fa parte del finanziamento di 10 milioni di euro – ha spiegato ancora Sala – e riguarda iniziative che saranno realizzate nei mesi antecedenti l’Esposizione.

Gli altri 7 milioni sono destinati a progetti che invece saranno attuati durante Expo, nel corso dei sei mesi in cui si svolgerà l’evento. Il bando – ha aggiunto il sottosegretario – è stato costruito in modo innovativo e ha previsto due fasi, la concertazione dei territori e la valutazione dei progetti presentati. Abbiamo assegnato i nostri finanziamenti a dodici iniziative, una per ciascuna provincia. Chi non ha potuto accedere ai fondi messi a disposizione della Regione – ha precisato Sala – ha a disposizione un lavoro che può comunque essere realizzato per la valorizzazione del territorio, anche se con tempistiche diverse”. I dodici progetti suddivisi per provincia:

Bergamo: 385.250 euro per il progetto “Bergamo Experience 2015”;
Brescia: 517.800 euro per “Sistema Brescia per Expo 2015”;
Como: 210.000 euro per “Como Cultural Capital”;
Cremona: 237.000 euro per “Le eccellenze del territorio cremonese per Expo 2015;
Lecco: 170.348 euro per “Expolake Lecco: green, healthy, smart land”;
Lodi: 72.500 per “Lodi 2015 – Living Expo”;
Mantova: 166.600 euro per “Sistema Mantova per Expo 2015”;
Milano: 197.500 euro per “Itinerari di scienza, tecnologia e industria in Lombardia per Expo 2015”;
Monza e Brianza: 319.545 euro per “Meet Brianza Expo – Design, Art, Food and Nature – A way to excellence”;
Pavia: 215.500 euro per “Esperienze di riso e di vino nella terra dei Longobardi e dei Visconti”;
Sondrio: 300.000 euro per “Valtellina for EXPO”;
Varese: 207.956 euro per “Gran tour Expo nelle prestigiose location della terra dei laghi”.

EXPO: TUTTI I PROGETTI FINANZIATI