RONCADELLE – Rientrate le ceneri di Gianni Zanardello per l’ultimo saluto al canoista

0

Saranno celebrati oggi pomeriggio alle ore 16, nella chiesa parrocchiale del paese della bassa bresciana, i funerali di Gianni Zanardello, detto “Slalom”, l’appassionato di canoa morto il 2 novembre scorso in Nepal proprio durante un’escursione in kayak tra le acque dello Stato asiatico. Subito dopo l’incidente, la notizia diffusa in paese dove era molto conosciuto ha scosso l’intera comunità.

Tutti l’hanno definito una persona buona, sempre disponibile e che amava viaggiare. Le ceneri sono tornate in Italia e si è così chiusa la trafila burocratica che ha impegnato la famiglia e i parenti italiani con l’ambasciata italiana in Nepal tra difficoltà nel rimpatrio e aeroporti bloccati.

Ai funerali ci saranno la moglie Pierangela con la quale Gianni era sposato da trent’anni e tanti amici. Il canoista, nato a Bassano del Grappa, era stato militare nella prima guerra del Golfo con la Marina militare italiana.