BRESCIA – “Cento e cent’anni ancora” al Prealpino. Spettacolo degli ospiti del Centro Diurno Casazza

0

Andrà in scena domani, venerdì 5 dicembre alle ore 21, al teatro Santa Giulia del Villaggio Prealpino, lo spettacolo teatrale “Cento… e cent’anni ancora” creato, prodotto e recitato dal gruppo teatrale “Inediti Applausi” composto dagli ospiti e operatori del Centro Diurno Casazza che si riferisce all’Unità operativa 22 di Psichiatria degli Spedali Civili di Brescia diretta da Emilio Sacchetti. L’edizione 2014 propone nella trama una dimensione fantastica ispirata al romanzo di Gabriel Garcia Marquez “Cent’anni di solitudine”.

La rappresentazione è l’esito di un percorso riabilitativo psichiatrico costruito nel 2014 durante l’attività di “Animazione Teatrale” messa in scena da Marisa Veroni. Questo laboratorio consente ai pazienti di integrare sé stessi con la realtà del quotidiano lavorando su testi ed emozioni. Il risultato del processo terapeutico si legge nella capacità di porsi verbalmente e attraverso l’espressione corporea.

“Nel dipartimento di Salute Mentale sono attive due compagnie teatrali. Credo fortemente nella funzione terapeutica della recitazione, come approccio riabilitativo capace di abbattere le barriere fra la sofferenza psichica e la società civile – dice Sacchetti.- Ogni rappresentazione restituisce grandi emozioni e soddisfazioni condivise tra gli operatori e i consulenti”. L’ingresso è libero. Collaborano allo spettacolo l’associazione “Amici del Teatro” di Santa Giulia, il Comune di Brescia e l’associazione “Mandacarù”.