BRESCIA – Polizia stradale sulla BreBeMi, firmata la convenzione con il Ministero dell’Interno

0

Ieri è stata presentata la convenzione per la regolamentazione dell’attività di vigilanza e del servizio di Polizia Stradale sulla nuova A35 BreBeMi.
L’infrastruttura autostradale, realizzata “nel rispetto dei più alti standard qualitativi e di sicurezza”, è entrata in esercizio il 23 luglio scorso con il presidente del Consiglio Matteo Renzi oltre ai ministri Maurizio Lupi, Maurizio Martina e il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni assieme ad altre cariche istituzionali del Paese.

Fino ad oggi e in pendenza della formalizzazione della convenzione con il Dipartimento di Pubblica Sicurezza, la Polizia Stradale ha già garantito la propria costante presenza, la rapidità ed efficienza di intervento ai fini della sicurezza e della fluidità del traffico autostradale, il ripristino delle condizioni ottimali di scorrimento, l’assistenza e l’informazione agli utenti. Con la firma della convenzione verrà assicurato un servizio di vigilanza autostradale, 24 ore su 24, attivando moduli operativi per il controllo mirato del traffico, con l’ausilio di strumenti e tecnologie all’avanguardia, nonché per le attività di prevenzione e contrasto di comportamenti illeciti, penali e amministrativi.

Francesco Bettoni, presidente della BreBeMi SpA assicura “l’impegno della società concessionaria al puntuale e corretto adempimento degli obblighi derivanti dalla sottoscrizione della convenzione in cui ha trovato compiuta formalizzazione una collaborazione già proficuamente ed efficacemente avviata”.