BRESCIA – BreBeMi, ora è polemica sugli sconti del pedaggio. “+5% di utenti ogni settimana”

0

Si torna a parlare di BreBeMi, l’autostrada A35 che collega Brescia, Bergamo e Milano. Stavolta il problema riguarda l’accesso con “Telepass” con cui si può entrare in autostrada senza dover prendere il tagliando. Il ministro dei Trasporti e Infrastrutture ha previsto degli sconti per i pendolari, automobilisti o autotrasportatori che siano, e solo per chi usa proprio il Telepass.

Ai cronisti bresciani durante la conferenza stampa per la presentazione del servizio di vigilanza che gli hanno chiesto della questione, il direttore Duilio Allegrini ha risposto sibillino che “Telepass è nell’orbita che voi sapete bene”. In pratica, Autostrade per l’Italia. La società con cui la BreBeMi è in continuo scontro per la vicenda del cartellone che riporta i km, il costo del pedaggio e della benzina e poi rimosso per concorrenza sleale.

Altre novità sul fronte dell’A35 sono aree di sosta per gli automobilisti, visto che gli autogrill ancora non ci sono, e che arriveranno entro la primavera. I numeri del passaggio sull’autostrada? “5% in più ogni settimana e pensiamo di arrivare ai 20 mila utenti prima della fine dell’anno – ha detto Francesco Bettoni, presidente della società a capo della BreBeMi.- Quando chiuderanno i lavori sulla tangenziale Est di Milano arriveremo al 30%”.