Lombardia autonoma, pro Indipendenza: “Abbiamo le potenzialità per essere Stato europeo”

0

Abbiamo ricevuto in redazione e pubblichiamo una lettera del movimento Pro Lombardia Indipendenza sul processo di autonomia avviato in Francia e con il consiglio regionale lombardo attento a “imitarlo”.

Come movimento Pro Lombardia Indipendenza siamo da sempre favorevoli alle sincere richieste di autodeterminazione e indipendenza che nascono in tutta Europa e contrari a qualsiasi progetto di centralizzazione. Prima di tutto perché crediamo che in Europa non ci siano “popoli degni di avere uno Stato” e popoli “non degni”, poi perché sappiamo che i progetti degli Stati centralisti tendono tutti ad assomigliarsi, e un giorno saremo noi a rischio di subire gli stessi patimenti che altri popoli stanno scontando.

Non è un caso infatti che il presidente del consiglio regionale lombardo Raffaele Cattaneo abbia citato la recente riforma accentratrice francese come un esempio positivo di “regionalismo”. Il movimento tiene a specificare, anche in questa occasione, che attualmente la Lombardia avrebbe tutte le potenzialità per essere uno Stato europeo, vista la sua popolazione pari o maggiore a quella di sedici attuali Stati e il suo considerevole peso economico.