MILANO – Nuova stagione di “Adamello” tra sport, incisioni rupestri e vini della Franciacorta

0

“La Regione Lombardia ha investito molto sul comprensorio sciistico Pontedilegno-Tonale, in quel progetto nato con il nome di ‘grande sogno’, ora divenuto grande realtà con un’offerta di prim’ordine, varia e integrata rispetto al passato, capace di competere con i concorrenti internazionali”.

L’ha detto l’assessore lombardo al Commercio, Turismo e Terziario Mauro Parolini stamattina a Milano presentando “Snow Beat”, l’evento d’inizio stagione del comprensorio “Adamello Ski Pontedilegno-Tonale” e delle novità della stagione invernale 2014-15. “Sono certo – ha evidenziato – che la strategia di sviluppo intrapresa da questo comprensorio, suggerita anche dalla Regione e Bresciatourism, vada proprio nella giusta direzione: iniziative che valorizzano i grandi investimenti infrastrutturali effettuati, proposte in un mercato più ampio di quello locale.

I numeri in crescita dei turisti stranieri lo stanno a dimostrare. Voglio infine sottolineare – ha concluso l’assessore – che l’offerta di eventi ‘di contorno’, come quello che presentate oggi, si rivela sempre più decisiva per la scelta delle località da parte del turista. Ormai il turista è diventato sempre più esigente, orientato più verso una vacanza di tipo ‘esperienzale’ che integri sport, enogastronomia e cultura.

Per questo trovo molto interessante che all’interno delle proposte rivolte ai tour operator, trovino posto anche le visite alle ‘Incisioni rupestri della Valcamonica’, riconosciute patrimonio mondiale dell’Unesco, piuttosto che quelle alla Franciacorta, famosa per i suoi vini, ai quali oggi si affiancano anche quelli della rinnovata tradizione enologica camuna”.