POMPIANO – Famiglia in ospedale dopo aver mangiato risotto ai funghi “avvelenati”

0

Una famiglia residente nel paese della bassa bresciana è finita all’ospedale dopo aver mangiato del risotto con i funghi. Dovrebbe essere proprio questa la causa che ha provocato nei quattro componenti, i coniugi con il figlio e la fidanzata di quest’ultimo, dolori addominali, vomito e diarrea.

Stando alle prime analisi, nelle pietanze sarebbero finiti anche dei batteri velenosi, trovati probabilmente nei funghi raccolti in montagna. Nel piatto, infatti, insieme a quelli raccolti vicino a casa dal 66enne capo famiglia sono stati consumati anche quelli che erano stati prima congelati. Sta di fatto che i dolori lancinanti hanno portato il più anziano ad essere condotto in gravi condizioni in Rianimazione all’ospedale di Manerbio e la moglie di 62 anni nell’unità di Medicina.

Agli Spedali Civili di Brescia, invece, sono finiti il figlio colpito dai sintomi sul lavoro e la fidanzata che ha segni più lievi. Il pasto era stato cucinato dalla madre che ha confermato i tipi di funghi “avariati”. Saranno condotte tutte le analisi tossicologiche sui prodotti mangiati dalla famiglia, ma quello che ha colpito sarebbe stato proprio il risotto.