BRESCIA – Albero della Vita per Expo, ok da Anticorruzione. 45 giorni per la gara e poi la costruzione

0

Anche l’Autorità Nazionale Anticorruzione presieduta da Raffaele Cantone ha detto sì all’Albero della Vita che i visitatori troveranno all’ingresso del Padiglione Italia di Expo a Milano. Il consorzio “Orgoglio Brescia” che raccoglie le imprese deputate alla costruzione dell’allestimento alto 35 metri è pronto.

Ora partirà la gara per 45 giorni con cui trovare chi svilupperà le tecnologie per animare l’Albero. Tutti i documenti saranno portati alla prossima riunione del Consiglio di Amministrazione di Expo. Coldiretti ha messo a disposizione 2 milioni di euro per l’idea di Marco Balich e il via libera è arrivato l’altro giorno dopo l’incontro tra il commissario unico di Expo Giuseppe Sala e il presidente Cantone.

Il capo dell’anticorruzione “ha verificato che sono stati accolti gran parte dei rilievi evidenziati nel corso degli incontri tenuti nei mesi passati e ha dato parere sostanzialmente favorevole alla bozza del bando di gara relativo alla realizzazione del cosiddetto Albero della Vita” conferma Expo.