SAN PELLEGRINO TERME (BG) – Aree protette, beni culturali, sentieri, percorsi e mappe nel Geoportale della Val Brembana

0

Un portale online attraverso il quale consultare mappe catastali, tavole di previsione del Piano di governo del territorio e molte altre mappe tematiche su alpeggi, aree protette, beni culturali, sentieri e percorsi ciclabili. Tutto questo è il GeoPortale, lo strumento telematico adottato dalla Comunità montana della Val Brembana per offrire ai suoi 37 Comuni e a tutti i cittadini, i nuovi servizi più semplici ed efficaci.

Il GeoPortale è già online e tutti lo possono utilizzare: professionisti, imprese e cittadini possono interagire con le mappe per studiare meglio il territorio e averne una visione più completa. Gli enti pubblici possono fare visure e utilizzare servizi cartografici avanzati. La presentazione ufficiale sarà venerdì 12 dicembre nella sala conferenze dell’hotel ristorante Bigio in viale Papa Giovanni XXIII 60 a San Pellegrino.

Saranno presenti all’evento anche Alberto Mazzoleni presidente della Comunità montana, Jonathan Lobati assessore alle Politiche del lavoro e Attività produttive della Comunità montana e consigliere delegato all’Urbanistica e pianificazione territoriale della Provincia di Bergamo e l’assessore Giacomo Angeloni e il dirigente Massimo Casanova del Comune di Bergamo che racconteranno come questo strumento ha fatto la differenza in città.

Il seminario “Il geoportale della Comunità montana Valle Brembana: una piattaforma di servizi per gli enti, i professionisti, le imprese e i cittadini” è organizzato dalla Comunità montana con la società Globo e si terrà con la relazione di vari esperti dalle 9,30 alle 14. L’evento è gratuito e al termine sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Per iscriversi bisogna compilare il modulo sul sito internet della società entro martedì 9 dicembre.

GEOPORTALE: LA PRESENTAZIONE