ROMA – Il Karate Master Rapid SKF CBL vince 3 medaglie nazionali

0

Nell’ultimo week end del 22 e 23 dicembre presso il Centro Olimpico di Ostia Lido a Roma, sono andati in scena i Campionati Italiani Esordienti A. Gli atleti, accompagnati per l’occasione dai Maestri Francesco Maffolini e Dario Zanotti, hanno brillato per tecnica e determinazione raggiungendo piazzamenti storici e arricchendo una bacheca, quella della Master Rapid SKF CBL che di riconoscimenti e trionfi a livello giovanile incomincia davvero a lasciare il segno in maniera costante.

La prima specialità ad andare in scena è stata la specialità del Kata, la società poteva schierare l’atleta di Esine Matteo Vilemi che alla sua prima esperienza nazionale di questo tipo paga l’emozione e si deve arrendere nei turni preliminari.
Nel pomeriggio poi largo alla specialità del combattimento con un inizio difficoltoso che vede uscire di scena ai turni preliminari Alessia Tomasoni che poi ripescata giungerà 5^, Elisa Ducoli e Mirko Lorenzini che nonostante avessero esibito un buon karate si devono arrendere di misura nelle fasi eliminatorie iniziali. Bellissima gara di Simone Mariolini 45 kg che a seguito di 5 incontri al cardiopalma si aggiudica una medaglia di Bronzo Nazionale meritatissima superando le resistenza degli atleti veneti, campani e laziali, cedendo solo all’atleta siciliano proveniente dalla palstra del Campione del Mondo Luigi Busà.

Domenica poi Ottima la prova dell’atleta Letizia Carè che immersa in una pool insidiosa riesce a vincere nei turni preliminari con la bresciana Rossana Giacomini ed al secondo turno la calabrese Grigorio Elena, sino a giungere alla finalissima dove disputa un bell’incontro finito alla pari ma che vede prevalere a bandierine per 2 a 1 la siciliana Agus Asia. Di uguale intensità la prova dell’atleta Laura Cominelli che porta una terza medaglia nazionale in casa Master Rapid SKF CBL dopo una giornata piena di soddisfazioni. Nel tabellone. Laura Cominelli disputa 5 incontri difficilissimi che la vedono cedere solo in finale di pool per 2 a 1 ma che poi permette di affrontare i turni di recupero con la giusta carica agonistica sino alla conquista della meritatissima medaglia nazionale. A fine manifestazione l’ASD Master Rapid SKF CBL è una delle pochi club a raggiungere 3 medaglie nazionali eguagliando il risultato del 2013.