REZZATO – Senegalese denunciato fuori da market. A Ilfatto.it: “Poliziotti mi hanno picchiato e insultato”

0

Aggiornamento 25-11 ore 16,15  Sul caso del nordafricano denunciato nel paese della bassa bresciana dopo aver avuto un diverbio con un italiano fuori da un supermercato e quest’ultimo che ha allertato la Polizia, il senegalese ha detto di essere stato picchiato quando è stato condotto in caserma. E ha raccontato la sua versione a Ilfattoquotidiano.it.

“Il maresciallo mi ha dato un calcio nelle parti basse e un altro mi ha colpito in testa – ha detto al giornale – e hanno continuato a picchiarmi, poi sono caduto per terra”. Il commissario Giancarlo Bonizzardi, a capo della Polizia locale di Rezzato, invece, interpellato dalla versione online del quotidiano ha risposto che “non è successo nulla e ne risponderà di quanto dice“.

GUARDA IL VIDEO: “MI HANNO PICCHIATO”

(24-11 ore 17,35) Denunciati due agenti della Polizia locale del paese della bassa bresciana per lesioni personali, abuso d’ufficio e autorità. A darne notizia è BsNews che segnala come a lanciare il caso sia stato un senegalese. La scorsa settimana, in base a quanto ha raccolto il quotidiano online, un cliente di un supermercato dove il nordafricano passa le sue giornate ha chiamato la Polizia locale dopo aver avuto un diverbio.

Sul posto sono arrivati due agenti che avrebbero iniziato a insultare lo straniero e nello stesso tempo due vigilanti del market avrebbero chiesto alla Polizia di lasciar stare visto che l’africano non aveva commesso nulla di male. Ma la situazione sarebbe degenerata in caserma dove l’uomo è stato invitato ad andare per fare altri controlli.

E qui, secondo il racconto, l’africano sarebbe stato aggredito prima fisicamente con un calcio nei testicoli e sul sedere e poi verbalmente per poi essere denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Quando ha lasciato la caserma si è fatto medicare in ospedale denunciando poi la situazione ai carabinieri ma senza risultati, per poi affidarsi all’associazione “Diritti per Tutti” che gli ha procurato un legale per denunciare i due agenti.