BAGNOLO MELLA – Al PalaSport di via Lizzere torna "Boxe Live". Nove combattimenti di categoria Elite

0

Sabato 29 novembre spazio alla boxe nel paese della bassa bresciana. Il palazzetto dello sport di via Lizzere, a partire dalle ore 21, ospiterà “Boxe live in Bagnolo Mella” riservata alla categoria Elite, che per il terzo anno consecutivo torna a lanciare il suo invito. L’iniziativa è guidata da Andrea Scaloni ed Ermes Chizzolini con l’assessorato allo Sport del Comune e la Federazione Pugilistica Italiana per un programma firmato dall’Asd Mariani. Sono proprio Andrea Scaloni ed Ermes Chizzolini a spiegare gli obiettivi di questa proposta.

“E’ doveroso premettere che tutto questo prende spunto dalla passione. Dietro tutto il faticoso lavoro di preparazione che stiamo facendo non ci sono interessi particolari né, tanto meno, questioni economiche. Basti pensare che, a differenza dell’anno scorso, abbiamo deciso di rendere libero l’ingresso. Una scelta espressamente voluta per valorizzare il nostro messaggio. Da una parte, infatti, vogliamo dimostrare che con la volontà si possono realizzare cose importanti e mettere a disposizione di tutta la comunità iniziative di assoluto rilievo. Dall’altra ci prefiggiamo di far conoscere e apprezzare come merita la boxe e i suoi protagonisti, quei ragazzi che a prezzo di tanti sacrifici lavorano e sudano ogni giorno in palestra.

E’ per questo che speriamo che sabato sera possano raggiungerci al palazzetto il maggior numero possibile di persone. Potranno così conoscere da vicino questo sport, ma anche offrire una cornice più che meritata agli atleti che saliranno sul ring, che riceveranno così un premio meritato per tutti gli sforzi profusi. Un giovane pugile che si vede seguito dalla giusta cornice di pubblico può raddoppiare il suo impegno e guardare al futuro della sua carriera con rinnovato slancio”. Una filosofia che viene sostenuta dall’assessore allo Sport del Comune Paolo Lanzani. “Lo sport ha una valenza educativa fortissima e rappresenta anche uno strumento privilegiato di socializzazione. Proprio per questa convinzione siamo vicini agli organizzatori di questa serata che per il terzo anno consecutivo – dice l’assessore – a prezzo di sacrifici non indifferenti, propongono la boxe dal vivo a Bagnolo.

L’intenzione è quella di dare vita ad una bella serata di festa, che coinvolga tante persone e, in modo particolare, tante famiglie, con genitori e figli insieme a scoprire un’attività che richiede allenamento, sacrificio, impegno e il rispetto preciso delle regole. Sono certo che queste caratteristiche emergeranno a dovere”. Un appuntamento che ha in programma nove incontri a livello di Elite (otto combattimenti maschili ed uno femminile) per coinvolgere alcuni dei nomi più interessanti della categoria, pugili ormai pronti per spiccare il balzo definitivo nella boxe di alto livello.