MILANO – Consumo suolo, Pirellone approva progetto di legge. Lega: “Equilibrato e rispetta Comuni”

0

E’ stato approvato mercoledì sera dal consiglio regionale della Lombardia il progetto di legge che punta a contrastare il consumo di suolo. “Si tratta di un provvedimento equilibrato – si legge in una nota diffusa dai consiglieri della Lega Nord Fabio Rolfi e Donatella Martinazzoli al termine del via libera – e rispettoso dell’autonomia dei Comuni. Non rispondono a verità le accuse delle opposizioni di voler favorire, con queste nuove regole, la cementificazione del territorio.

Anzi, d’ora in avanti non saranno più possibili varianti urbanistiche sui terreni agricoli in Lombardia. Entro due anni la normativa determinerà soglie massime di consumo di suolo che dovranno essere obbligatoriamente recepite dai Piani di governo del territorio con conseguente riduzione drastica delle previsioni edificatorie.

La legge contiene inoltre misure incentivanti per il recupero delle aree urbane (riduzione oneri) – continua la nota – e disincentivi per gli interventi che trasformano suolo non urbanizzato. Una legge strategica per il futuro della nostra regione che in modo equilibrato ma efficace persegue l’obiettivo di raggiungere un consumo di suolo pari a zero, ma nello stesso tempo è attenta a non invadere l’autonomia dei comuni e a non calpestare le legittime aspettative dei cittadini e di un comparto, quello edilizio, già in ginocchio per la profonda crisi che lo coinvolge”.