VEROLANUOVA – Tenta il suicidio gettandosi nel fiume Seriola, i carabinieri lo salvano

0

Un 29enne residente a Gottolengo, nella bassa bresciana, ieri notte ha tentato il suicidio gettandosi nel fiume Seriola Gambara. Sul posto c’era già il personale del 118 che aveva cercato di convincere invano il giovane a non gettarsi nel fiume, non riuscendo però a fargli cambiare idea. E’ stata così inviata sul posto anche una pattuglia dei carabinieri di Leno che sono arrivati mentre la corrente trascinava il giovane al centro del corso d’acqua.

Viste le difficoltà da parte del giovane di rimanere a galla, perché a tratti risucchiato dalle acque gelide, uno dei carabinieri è entrato per raggiungere l’uomo che sembrava aver perso i sensi e le forze, riuscendo a raggiungerlo e con il collega entrato poi in acqua sono riusciti a estrarlo dal fiume dove è stato soccorso dai sanitari e poi trasportato all’ospedale di Manerbio. Anche il carabiniere che si era gettato nel fiume ha riportato delle contusioni alle gambe che hanno avuto bisogno di cure.