BRESCIA – Inquinamento e tumori, M5S presenta interpellanza alla Camera. “Ci si ammala più di altre parti”

0

Il deputato Claudio Cominardi (M5S) ha presentato un’interrogazione alla Camera sul problema dell’inquinamento in provincia di Brescia. “Una volta per tutte si faccia chiarezza sul problema che da troppi anni attanaglia la provincia”. Così Cominardi e i deputati bresciani del movimento cofirmatari, Ferdinando Alberti, Tatiana Basilio e Giorgio Sorial denunciano la persistente situazione di elevato inquinamento rispetto all’alta incidenza tumorale.

“E’ allarmante il fatto che nella provincia di Brescia ci si ammali di tumore più che nel resto d’Italia. Difatti, la patologia tumorale è la prima causa di mortalità con il 34% dei decessi complessivi con picchi in negativo come quello del distretto sanitario di Monte Orfano (che comprende una buona fetta di Franciacorta da Adro ad Erbusco e da Palazzolo a Pontoglio) che registra un più 4,7% per tutti i tumori”.

Il richiamo è rivolto anche all’Asl di Brescia, “sin troppo indulgente nel sottolineare l’esistenza di un problema reale e catastrofico come l’incidenza tumorale sulla popolazione del luogo. Il problema esiste ed è più che evidente, ma si continua a sottovalutarlo. E’ per questo motivo – conclude Cominardi – che nella nostra interrogazione abbiamo fatto richiesta ai Ministri della Salute e dell’Ambiente di attivarsi al più presto per trovare una soluzione definitiva, anche attraverso un’ulteriore indagine epidemiologica dell’Istituto superiore della Sanità”.