ROVATO – “Giardinaria” a maggio al Castello Quistini, già iniziate le fasi per organizzarla

0

La macchina organizzativa di “Giardinaria” riparte ufficialmente per la terza edizione, in programma sabato 23 e domenica 24 maggio, e che si svolgerà come sempre tra i giardini e i saloni di Castello Quistini. Nel cuore della Franciacorta il penultimo weekend di maggio sarà un’esplosione di fiori e piante di ogni tipo grazie alla partecipazione di molti produttori specializzati e selezionati.

Lo scorso anno l’edizione ha riscosso un grande successo registrando quasi 2.500 presenze tra appassionati in cerca di specie rare e da collezione e curiosi desiderosi di visitare i giardini di Castello Quistini in occasione delle fioriture del mese. I giardini sono famosi per le loro profumate e colorate distese di rose antiche, moderne e inglesi in 1.500 varietà che durante il mese di maggio offriranno spettacolari fioriture. A “Giardinaria” non mancherà arredo e il giardino, artigianato, oggetti artistici da esterno e un’accogliente area ristoro immersa nel verde dove si potranno gustare piatti realizzati anche con fiori ed erbe.

Nel corso delle due giornate saranno in programma incontri a tema gratuiti per il pubblico tenuti da esperti vivaisti e laboratori didattici per bambini con per trasmettere una corretta conoscenza e cultura del verde alle nuove generazioni. “Giardinaria” è un evento organizzato dall’Associazione Florovivaisti Bresciani che conta tra i suoi associati oltre 150 imprese florovivaistiche e di costruzione e manutenzione del verde e da Castello Quistini, dimora storica aperta al pubblico con al suo interno un giardino botanico di rose antiche, moderne e inglesi.

La rassegna sarà dalle ore 10 alle 20. Per tutte le informazioni si può visitare il sito internet della kermesse e la pagina Facebook. L’ingresso intero è di 5 euro, ridotto 3 euro per i ragazzi da 10 a 16 anni e gratuito per i bambini da 0 a 10 anni. L’ingresso è aperto anche ai cani. La foto è di Carla Cinelli