LIVIGNO – Nuova stagione sugli sci, il 29 novembre aprono gli impianti. A dicembre la “Sgambeda”

0

Il clima che si respira sulla vetta valtellinese è già invernale. In paese è arrivata la neve e, in attesa dell’apertura degli impianti di risalita il prossimo 29 novembre, la pista di fondo è aperta da quindici giorni. A oggi si scia su 12 km di pista dal centro fondo alla Forcola, in funzione anche la piazzola del biathlon. L’apertura anticipata dell’anello di fondo è un forte richiamo per molti atleti che, in periodo pre-gare, sono alla ricerca di località dove potersi allenare sugli sci e, al tempo stesso, godere di servizi accoglienti.

Nelle ultime due settimane si sono preparati sulla neve di Livigno le squadre della Germania, Svizzera, Repubblica Ceca, Polonia e sono in attesa anche gli italiani. Tutto ciò rappresenta un ottimo avvio di stagione in vista anche dell’importante appuntamento con “La Sgambeda”, giunta alla 25a edizione, che dà ufficialmente il via ai grandi eventi sportivi di Livigno dal 12 al 14 dicembre.

Per i suoi 25 anni “La Sgambeda” si è regalata un’edizione a tecnica classica e l’ingresso nel prestigioso circuito “Swix Classics”, che racchiude le classiche di tutto il mondo tra cui la “Vasaloppet” e la “Marcialonga”. Il calendario “Swix Ski Classics” per l’invero 2014/15 sarà composto da nove eventi in tutto il mondo e il tutto verrà inaugurato con un prologo a Livigno il 13 dicembre.

“La Sgambeda”, 35 km a tecnica classica, prende il via il 14 dicembre, mentre per i moltissimi appassionati, professionisti e amatori, che ogni anno partecipano, venerdì 12 dicembre è prevista la “Marathon”. A oggi gli iscritti alle gare sono 1.200. E’ ancora possibile compilare l’iscrizione sul sito internet fino al 9 dicembre.