QUINZANO – Dal Presidente Pertini al Comune, il dipinto di Karl Mark sarà esposto nella sala giunta di Quinzano

0

Un ritratto di Karl Heinrich Marx, teorico socialista, sarà esposto e rimarrà nella sala giunta del Comune di Quinzano, nella bassa bresciana. La storia di come quel dipinto arriverà in paese è raccontata da Bresciaoggi che dà notizia del lascito dell’opera alla comunità. Sandro Pertini, l’uomo che poi diventerà Presidente della Repubblica italiana, durante un viaggio in Russia ai tempi dell’Unione Sovietica, l’aveva acquistato e portato in Italia per poi regalarlo al giornale socialista “L’Avanti”.

Poi quell’opera venne comprata da Giuseppe Blesio. Il dipinto misura 74×52 centimetri, con un bordo marrone e domani, sabato 8 novembre, alle 11 ci sarà una cerimonia in Comune condotta dal sindaco Andrea Soregaroli per adottarlo ed esporlo nella sala dove si ritrovano gli assessori e dove sono già esposti lavori e sculture di artisti locali.

Quella tela era stata poi comprata da Giuseppe Blesio per poi tramandarsi di padre in figlio. Con una condizione: se non ci fosse stato bisogno di venderlo per coprire eventuali problemi economici, doveva essere donato al Comune di Quinzano. E Lucia Blesio, nipote di Giuseppe, ha deciso di acconsentire alla volontà della famiglia.