Festa di chiusura di Junior Bike Brescia, Valtrompia protagonista con i piccoli ciclisti

0

Questa domenica 9 novembre nel paese della bassa bresciana si terrà la festa di chiusura del circuito provinciale Junior Bike Brescia. Si tratta della rassegna di Challenge di mountain bike giunta alla terza edizione e rivolta ai giovanissimi dai 5 ai 15 anni. Il programma della giornata prevede la proiezione di un breve filmato sulle prestazioni sportive viste sul circuito e il saluto delle autorità, dal sindaco di Montirone Francesco Lazzaroni al presidente provinciale della Federazione Ciclistica Italiana Gianni Pozzani, il referente regionale Alessandro Di Donato e il curato don Claudio.

Le tappe del circuito, curato dalla Federazione, sono state quindici in tutta la provincia, dall’esordio a Desenzano fino alla chiusura a Gardone Valtrompia il 5 ottobre scorso e che hanno coinvolto più di 650 bambini anche oltre i confini bresciani. Domenica dalla Valtrompia e da altri paesi in centinaia tra bambini, genitori e famiglie raggiungeranno Montirone per partecipare ai festeggiamenti. E sarà l’occasione per premiare i partecipanti. Tra loro, in 22 fra bambini e bambine avranno una coppa, mentre 3 categorie maschili su 4 sono dominate dai valtrumplini. Sono Mattia Gardumi, Mattia Racheli e Lorenzo Zanelli.

Ma i ciclisti si distinguono anche a livello femminile con Giada Boniotti, Isabel Pasotti e Veronica Minelli. Nei posti d’onore figurano Paolo Bossini, Maria Giovanelli e Fabio Grassi. Una menzione di merito va alla Valtrompia, visto che alla scuola di ciclismo valtrumplina partecipano molti ragazzi di Lumezzane, ma anche della Valsabbia e Franciacorta e in più fornisce il maggior numero di concorrenti al circuito provinciale. La Bike School di Gianfranco Tanfoglio, infatti, fa parte del comitato che promuove e organizza il Challenge. Con loro ci sono anche Giovanni Bindoni, Dario Chiodi e Paolo Zanesi.