Pneumatici invernali: si avvicina la scadenza del montaggio

0

Si avvicina la scadenza del  montaggio  degli  pneumatici  invernali. Da quest’anno  si  hanno  a  disposizione 30 giorni per il montaggio (dal 15 Ottobre al 15 Novembre) e altri 30 giorni  per lo smontaggio (dal 15 Aprile al 15 Maggio) senza incorrere in sanzioni.

La disposizione ministeriale obbliga a montare pneumatici invernali (M+S) oppure ad avere a bordo catene o idonei dispositivi antisdrucciolamento oppure ancora a montare pneumatici invernali con codici di velocità inferiori a quanto indicato in carta di circolazione, fino ad un minimo di “Q” (160 Km/h). Nell’ultimo caso, il rivenditore dovrà applicare una targhetta monitoria che indichi la velocità massima consentita per ricordare all’automobilista di rispettare sempre  tale limite.

Gli pneumatici da neve (denominati anche la sigla M+S)  hanno caratteristiche particolari che li rendono adatti alla guida su strade innevate, ghiacciate o piovose e in casi in cui la temperatura è inferiore ai 7°C. La miglior tenuta di strada è garantita sia dal disegno dei tasselli con incavi più profondi, sia dalla particolare mescola a base di silice che permette alle gomme di entrare in temperatura più velocemente.

Oltre al fattore sicurezza, l’utilizzo di un doppio treno si sposa bene anche con il fattore economico. Lasciare a riposo e sostituire periodicamente le gomme  permette il loro controllo ed il ripristino della corretta pressione di gonfiaggio, ottimizzando così sia il consumo dei pneumatici stessi che quello relativo al carburante.

Chi venisse sorpreso a circolare con pneumatici non idonei (o sprovvisto di catene) sarà soggetto ad una sanzione fino a 419 euro, al ritiro della carta di circolazione e al conseguente obbligo di collaudo.