EDOLO – Il Quartetto Bazzini in concerto per la rassegna “Cielinterra”

0

Sabato 8 novembre, alle ore 20.30, presso la Chiesa di S. Giovanni di Edolo, si esibirà in concerto il Quartetto d’archi Bazzini (Daniela Sangalli, Lino Megni, Marta Pizio, Fausto Solci) reduce dalla collaborazione con Antonella Ruggiero nel concerto del 24 ottobre dal quale, a seguito dell’acclamato successo, seguirà l’uscita del cd/dvd dell’evento.
L’appuntamento, che si inserisce all’interno della rassegna concertistica “Cielinterra” organizzata da Francesca Olga Cocchi, propone al pubblico un viaggio nel ‘900 con l’esecuzione di quartetti di A.Bazzini e Saint Saens.
Il Quartetto d’archi Antonio Bazzini nasce dall’incontro di tre giovani musicisti diplomati al Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia (Daniela Sangalli, Lino Megni e Marta Pizio) con l’eclettico violoncellista cremonese Fausto Solci. L’intento è quello di riscoprire il repertorio raro e ingiustamente dimenticato del compositore bresciano Antonio Bazzini.
Il quartetto, nonostante la recente formazione, ha già affrontato ed eseguito pubblicamente quartetti classici della Scuola Viennese (Haydn, Mozart, Beethoven, Schubert, Brahms) e repertorio italiano del ‘700 e ‘800 (Boccherini, Bazzini, Verdi, Puccini), trovando la sua dimensione più autentica.GetAttachment.aspx
I componenti hanno deciso di intitolare il Quartetto ad Antonio Bazzini – grande virtuoso del violino, compositore e insegnante di composizione di Giacomo Puccini, fra gli altri, e per molti anni direttore del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano – perché era bresciano come loro e da subito si sono innamorati delle sue composizioni, ripromettendosi di incidere al più presto i 6 quartetti dello stesso e di fare conoscere la sua musica al grande pubblico.
Grazie alla guida del M° Felice Cusano, nel 2012 il quartetto viene segnalato e riceve una borsa di studio all’interno dei Corsi Internazionali di Perfezionamento di Castelsardo (SS).
Il Quartetto si è esibito in varie rassegne concertistiche sul territorio lombardo (si ricordino, tra le tante, la partecipazione alla stagione dei concerti dell’Accademia del Teatro delle Ali di Breno), collaborando con importanti esponenti della musica classica, jazz e pop (quali G.Trovesi, A.Ruggiero). Il Quartetto verrà ospitato nella prestigiosa stagione concertistica 2015-16 organizzata dalla Società dei Concerti di Milano.