BASSA BS – Unione Comuni Bassa Bs, via anche Pompiano che sceglie con due. “Meno burocrazia”

0

Prima Quinzano, poi Barbariga e San Paolo e infine Pompiano. Sta andando in crisi l’Unione dei Comuni della Bassa Bresciana Occidentale che ha visto sfilare i quattro paesi e che, come segnala Bresciaoggi, era nata nel 2010 intorno al distretto sanitario 8 per migliorare i servizi e renderli più economici.

Adesso restano Lograto, Longhena, Maclodio, Orzinuovi, Orzivecchi e Villachiara. Ma Pompiano, sfilandosi dall’Unione, ha deciso per una convenzione con Barbariga e Corzano praticamente sugli stessi servizi. Secondo una legge di quest’anno i comuni fino a 5 mila abitanti devono svolgere vari servizi, da quello finanziario e contabile, servizi e trasporto pubblico, catasto, edilizia e urbanistica, protezione civile, rifiuti, servizi scolastici e Polizia locale in forma associata.

Allora perché uscire dall’Unione per aderire a una convenzione che fa la stessa cosa? Da Pompiano, ma sono favorevoli anche negli altri due Comuni aderenti, fanno sapere che un’intesa a tre è più snella e richiede meno burocrazia.