LONATO – Furto del ferro: un arresto e una denuncia

0

“La Polizia locale del Servizio Intercomunale Bedizzole-Lonato del Garda – ci informa il Comune – ha arrestato nei giorni scorsi un italiano, T.M., di 60 anni, residente a Montichiari, sorpreso in un’area privata recintata mentre, armato di generatore elettrico e flessibile, stava tagliando un container in ferro, di quelli comunemente trasportati da mezzi pesanti. Il suo scopo era asportarne il ferro prodotto per poi rivenderlo.

Quanto riportato è successo a Lonato del Garda, in una zona di campagna, dove fino ad alcuni anni fa sorgeva un’azienda di gestione rifiuti. Con la complicità di un altro soggetto italiano munito di furgone, l’uomo era intento a tagliare in più parti una delle pareti laterali del container, dopo aver smontato i portoni posteriori, quando è stato sorpreso dal proprietario dell’area che ha allertato le forze dell’ordine. Subito è arrivato sul posto l’equipaggio del Nucleo operativo e pronto intervento della Polizia locale guidata dal comandante Patrizio Tosoni.

Il soggetto è stato subito arrestato con l’accusa di furto aggravato tentato in concorso, quindi condotto al Comando di Lonato per le procedure di identificazione e sottoposto agli arresti domiciliari a Montichiari, a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Denunciato a piede libero il secondo soggetto, un italiano di 66 anni residente a Lonato.

Il generatore elettrico, il flessibile e gli altri arnesi utilizzati per compiere il furto sono stati sottoposti a sequestro. Dall’attività di indagine, eseguita nelle ore successive il fermo, è emerso che il soggetto arrestato aveva già messo in atto analoghi e ripetuti furti di materiale ferroso nel Lonatese”.